PIANTORENA

La meraviglia

«Si assapora la meraviglia se si fatica per raggiungerla»

E questa volta, per Piantorena, la fatica della ricerca c’è stata davvero! Però alla fine, quando ormai io disperavo totalmente, la meta è stata raggiunta … ma non era finita lì però, perché raggiunta l’area archeologica, forse per la stanchezza di tutta la giornata di ricerca, non riuscivamo a trovare il colombario/colombaio (che era poi il motivo per cui cercavo questo posto) … in nostro aiuto nel corso di tutta la giornata varie persone lungo la strada a cui abbiamo chiesto aiuto/informazione … e quasi come un gioco con le tappe da conquistare, alla fine siamo giunti in uno dei luoghi più belli e fascinosi che io abbia mai visto.

Piantorena_colombaio_colombario_Francesca Pontani1

Avevo in mano solo poche indicazioni, che pensavo sufficienti, ma non immaginavo che invece sarebbero state praticamente inutili. In aggiunta al fatto delle indicazioni sulla strada praticamente illeggibili.

sul_sentiero_di_Piantorena_Francesca Pontani

 

Partiti la mattina, siamo riusciti ad arrivare sul posto solo nel pomeriggio, dopo varie tappe di sosta (e strade e sentieri totalmente dall’altra parte di questo posto che cercavo).

veduta_Piantorena_da_Montecalvello_Francesca Pontani

Non trovare la strada ci ha fatto perdere e ritornare, però, in un luogo in cui sono stata da poco, Montecalvello e da qui, da una delle sue terrazze sulla valle, guardare Piantorena da lontano … ed è qui che ho capito che stavamo andando totalmente fuori zona e bisognava tornare indietro, a Grotte Santo Stefano …

 

L’avventura

Ma che cos’è l’avventura? Forse quell’ingrediente segreto attraverso cui paesaggi già splendidi di loro diventano ancora più unici proprio tramite l’avventura.

Piantorena_colombario_Francesca Pontani

 

Dentro di noi

Noi abbiamo dentro di noi una potenza di fuoco inimmaginabile e l’ingegno di chi qui ha vissuto ha creato l’unicità di questi luoghi. Una creatività, un’immaginazione che legate armoniosamente al territorio e al paesaggio creano luoghi unici e struggenti … ed è per questo che viaggio e cerco e vago sempre per questi luoghi.

 

 

Piantorena: centro etrusco-romano e poi medievale

Nel territorio di Grotte Santo Stefano, frazione del Comune di Viterbo, si estende un vasto bosco di querce denominato Macchie di Piantorena, località S.S. Salvatore.

G. Colonna scrive che in età romana a Piantorena esisteva un insediamento etrusco che apparteneva al municipio di Ferentium.

La zona archeologica si articola nella chiesa di XII secolo (chiesa santuario del SS. Salvatore, aperta il 1 maggio), nella torre medievale del XIII secolo che domina la valle fino al Tevere, in varie abitazioni ipogee e in due colombari.

Piantorena_colombaio_Francesca Pontan

Sono ormai scomparse le tracce dell’insediamento, mentre grotte e tombe, riutilizzate in età medievale, sono visibili ovunque, anche se parzialmente crollate o a picco sul dirupo.

Meravigliosa è la veduta sulla valle con il castello di Montecalvello all’orizzonte.  

Piantorena_veduta_Montecalvello_Francesca Pontani

Francesca Pontani

Copywriter & Storyteller & ContentEditor Sono un'archeologa che senza l'archeologia non vive: Archeologia e Comunicazione Web 3.0 per me sono vitali come l'aria! Professionista della comunicazione web mi occupo di promuovere il tuo brand attraverso storytelling coinvolgenti ed emozionali: attraverso parole, immagini e video. Per collaborazioni di lavoro: www.francescapontani.it Scrivo e Gestisco il blog del Museo Archeologico di Barbarano Romano: museoarcheologicobarbaranoromano.com & il mio blog archeotime.com Pubblico video on the road sul mio canale youtube ArcheoTime

4 comments

Submit a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...