RECENSIONE DI VILLA ADRIANA: UNA BELLEZZA CHE NON MUORE

dal film “Notizie degli Scavi”, tratto dall’omonimo libro.

I resti architettonici della meravigliosa Villa Adriana a Tivoli fanno da specchio in cui il Professore vede riflessa la sua mediocrità, ma capisce anche quale può essere il suo ruolo: portare alla Marchesa, quasi morta, le Notizie salvifiche degli Scavi, di una bellezza che non muore, anche se la superba ricchezza e la magnificenza di un tempo sono perdute per sempre…

villa_adriana_tivoli
Villa Adriana. In fondo si vede il Teatro Marittimo.
copyright Francesca Pontani.

UNA BELLEZZA CHE NON MUORE

Villa Adriana è un posto splendido, magnifico, ancora sontuoso nonostante i secoli sulle spalle e l’urbanizzazione selvaggia degli ultimi 50 anni tutta intorno.

E’ un posto con scenografie e opera d’arte uniche in tutto il mondo.

Villa Adriana è una bellezza che non muore, anche se il tempo dei fasti è passato e perduto per sempre. E’ una bellezza che è quasi un sentimento, che si ricrea ad ogni incontro…

villa_adriana_canopo
Villa Adriana. Veduta del Canopo.
copyright Francesca Pontani.

LA VILLA DELL’IMPERATORE ADRIANO

Villa Adriana era una residenza immensa, una vera e propria Versailles dell’antichità che occupava 120 ettari e ci vollero ben 15 anni per completarla.

Qui viveva l’imperatore Adriano con sua moglie Vibia Sabina, la corte, gli ufficiali più anziani e i suoi più stretti collaboratori.

C’erano giardini, fontane, terme, sale per ricevimenti, saloni per banchetti, criptoportici, teatri, una biblioteca e perfino un’isola artificiale, il famosissimo Teatro Marittimo.

Ovunque si vedevano sculture, busti, statue di dee e di imperatori, ninfe… si pensa che vi fossero almeno 400 statue. E ce ne erano così tante che quando la villa venne riscoperta nel Rinascimento, venne saccheggiata per almeno 2 secoli, trasformandosi in una miniera di opere d’arte che i Papi  vendettero agli aristocratici di mezza Europa.

villa_adriana
Villa Adriana.
Le Grandi Terme. copyright Francesca Pontani

E’ UN POSTO CHE CONSIGLIO?

E’ un posto che consiglio? SI’ senza alcun dubbio.

La segnaletica è sufficiente a portarti fino a destinazione, una volta giunti in prossimità di Tivoli.

Quindi: prendi il Raccordo Anulare di Roma, esci all’uscita 13 Via Tiburtina, e da lì vai dritto dritto verso Tivoli città, non ti puoi sbagliare, quando sarai vicino al sito inizierà a comparire la segnaletica.

Da un punto di vista della gestione, l’area Archeologica di Villa Adriana la si può considerare decente; però certo “decente” non è un concetto che va perfettamente a braccetto con un sito UNESCO, Patrimonio dell’Umanità (!?).

I pannelli di fronte i principali edifici sono in 4 lingue (alleluia!): italiano, inglese, francese e tedesco. E attraverso tutto il parco ci sono delle frecce che indicano i monumenti (però solo in italiano) presenti lungo il tuo cammino (che soprattutto non ti fanno perdere  🙂 ).

villa_adriana_tivoli

INFO UTILI

C’è un parcheggio ad un passo dall’ingresso: costa 3 euro ed è valido tutto il giorno.

Ottima la presenza di fontanelle d’acqua potabile attraverso tutto il parco.

In una giornata puoi tranquillamente visitare tutto. Io sono arrivata intorno alle 12.00 e sono uscita alle 17,30/18.00 e ho visto tutto tranquillamente.

Certo, purtroppo il Teatro Marittimo è chiuso per restauro e i Criptoportici sono chiusi perché inagibili, quindi i posti più famosi e suggestivi per ora non possono essere visitati, però tutto il resto è ugualmente magnifico.

Il bookshop quando io sono uscita (17.30/18.00) era chiuso e mi è dispiaciuto, perché quando ero passata lì davanti mi era sembrato molto ben fornito e quindi mi sarebbe piaciuto comprare qualche libro. Peccato. Quindi consiglio chi abbia voglia di guardare le pubblicazioni in vendita di andarci subito, appena arrivati sul posto.

Quei pochi custodi con i quali ho avuto a che fare dentro l’Antiquarium sono stati gentili, tanto che sono anche riuscita a fare alcune foto nella mostra ( 🙂 ).

Però una domanda: ma poi perché dovrebbe essere vietato fotografare reperti che se vado a vedere nella loro sede usuale posso fotografare e qui no? Capirei se ci fosse un’esposizione curata in maniera originale e inusuale per cui si presuppone il copyright, ma appesi, o appoggiati, come tutti gli altri reperti non ha senso, anche perché io condividendo le foto faccio pubblicità all’evento (però questa è una storia vecchia).

QUALCHE NOTA DOLENTE (AIHME’)

Terribile è la vista che fa da contorno agli edifici antichi, come il celebre Teatro Marittimo di Adriano, che hanno alle spalle il “mostro” della città moderna di Tivoli: ma a Tivoli non si potrebbero piantare più alberi tra un palazzo e l’altro in modo che da Villa Adriana la vista moderna verrebbe ad essere meno impattante? Non si potrebbero colorare di un colore verde o marrone tutti i palazzi di Tivoli in modo da vederli meno da quaggiù?

La cosa assurda è che se vai a Tivoli e guardi giù, a fatica riesci a scorgere qualcuno degli edifici di Villa Adriana perché quasi totalmente avvolti dagli alberi… mentre se da Villa Adriana guardi oltre i profili degli edifici la magia del posto si frantuma in un nanosecondo(!)

Un’altra nota negativa è che i restauri sono ormai datati e a loro volta in rovina. C’è quindi necessità di un progetto di riqualificazione, nella prospettiva di una moderna musealizzazione, che renda giustizia ad un’area archeologica MAGNIFICA quale è Villa Adriana.

In questo momento c’è un’interessante piccola mostra nell’Antiquarium: Adriano e la Grecia. Villa Adriana tra Classicità ed Ellenismo.

villa_adriana
Testa ritratto colossale di Adriano, ritrovata nell’Agorà di Atene (130-140 d.C.).
esposta nella mostra a Villa Adriana, ma si solito la si può ammirare nel Museo Archeologico Nazionale di Atene.
copyright Francesca Pontani.

PIANTA DEI MONUMENTI E DEI SERVIZI DELL’AREA ARCHEOLOGICA DI VILLA ADRIANA

villa_adriana

SITO UFFICIALE DI VILLA ADRIANA

LUOGO: Largo Marguerite Yourcenar, 1

00010 Villa Adriana – TIVOLI (RM)

Il sito è raggiungibile con I MEZZI PUBBLICI:

  • da Roma con Metro B fermata Ponte Mammolo e bus Co.Tral direzione Via Prenestina e fermata a circa 300 m. dal sito, oppure bus Co.Tral direzione Via Tiburtina e fermata a circa 1 km dal sito, oppure bus Co.Tral direzione Tivoli/autostrada A24 e fermata a circa 1 km dal sito;
  • da Roma con treno FS e fermata Stazione di Tivoli e bus linea CAT numero 4 e fermata a circa 300 m dal sito

IN MACCHINA: uscita 13 del Raccordo Anulare di Roma, direzione Tivoli.

L’Area Archeologica di Villa Adriana è aperta tutti i giorni dalle ore:

  • 9-17 dal 2 gennaio al 31 gennaio
    9-18 dal 1 febbraio al 29 febbraio
    9–18.30 dal 1 marzo all’ultimo sabato di marzo
    9–19 dall’ultima domenica di marzo al 30 aprile
    9–19.30 dal 1 maggio al 31 agosto
    9–19 dal 1 settembre al 30 settembre
    9–18.30 dal 1 ottobre all’ultimo sabato di ottobre
    9-17 dall’ultima domenica di ottobre al 31 dicembre

La biglietteria chiude un’ora e mezza prima

L’Area Archeologica  è chiusa il  1° gennaio, il 1° maggio e il 25 dicembre, salvo aperture straordinarie.

BIGLIETTO

Biglietto intero € 8.00, ridotto € 4.00.

In occasione della mostra temporanea annuale, che si svolge solitamente nel periodo da aprile ad ottobre, il biglietto ha un costo di  € 11,00 intero, ridotto €7,00, fatte salve le agevolazioni previste dal regolamento di ingresso ai luoghi della cultura italiani, consultabili nel sito web del MiBACT

Per maggiori informazioni:

Biglietteria Area Archeologica di Villa Adriana

email: villa.adriana@coopculture.it

telefono/fax: + 39 0774382733

Francesca Pontani

Copywriter & Storyteller & ContentEditor Sono un'archeologa che senza l'archeologia non vive: Archeologia e Comunicazione Web 3.0 per me sono vitali come l'aria! Professionista della comunicazione web mi occupo di promuovere il tuo brand attraverso storytelling coinvolgenti ed emozionali: attraverso parole, immagini e video. Per collaborazioni di lavoro: www.francescapontani.it Scrivo e Gestisco il blog del Museo Archeologico di Barbarano Romano: museoarcheologicobarbaranoromano.com & il mio blog archeotime.com Pubblico video on the road sul mio canale youtube ArcheoTime

One comment

Submit a comment

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...